Divisione news & media

Per fortuna che hanno inventato le domande

Riporto nel seguito, pubblicamente, la risposta ad alcuni quesiti sottoposti d un Collega alla redazione, con l'intento di orientare i nuovi professionisti dell'informatica verso la strada giusta ed evitare gli errori commessi dai Colleghi più anziani

Per Fortuna che hanno inventato le domande......altrimenti si dovrebbe andare avanti a occhi chiusi!
Spett.le esperti.com, sono (...omissis...) e scrivo questa e-mail per ringraziare vivamente la S.V, in particolare il sig. Giovanni, per la minuziosa attenzione, chiarezza e professionalità nel dare una risposta ad un mio "cruccio economico-professionale" relativo ad un equilibrio tra l'acquisto di software e la sete di "conoscenza informatica": devo dire che le idee espresse sono state chiarissime; adesso tocca a me applicare detti consigli. Adesso, vorrei poterVi chiedere un'altra cortesia: come vi accennavo la scorsa volta, diventando libero professionista, vorrei possedere un'autonomia di informazione sia a livello legislativo, specifico o generico che generico. Mi spiego: mi piacerebbe essere al corrente sulle nuove leggi in termini di sicurezza informatica, sulla firma digitale, sulle nuove linee telefoniche, sulla tecnologia hardware e software, sui virus e relativi antivirus etc, etc, o comunque avere informazioni sull'andamento del mondo informatico in genere.
Per quanto riguarda il campo specifico, lì non si scappa bisogna sempre migliorarsi: ma il resto?

Può essere un buon metodo quello di registrarsi a qualche servizio di informazioni tecniche. Il mio personale consiglio è quello di testare per un certo periodo la qualità delle informazioni fornite e soprattutto il livello di approfondimento. Esistono dei siti che promettono informazioni ma in realtà divulgano delle "recensioni" che altro non sono che annunci pubblicitari. Due siti autorevoli, puntuali e precisi sono http://www,punto-informatico.it/ ed http://www.interlex.it nei quali puoi trovare molto materiale utile al tuo lavoro.

Immagino che molti di questi aspetti si possano risolvere con l'acquisto di riviste o libri: ma quali? Quanti, visto che non li regalano?

Personalmente trovo che attualmente le riviste di informatica siano proliferate a dismisura e che un pò tutte soffrano del noto problema che vede in gioco l'equilibrio fra la pubblicità e gli articoli tecnici "di nicchia". Non voglio sbilanciarmi nel citare quelle che ritengo "migliori" in quanto il giudizio sarebbe troppo legato ad una visione personale ed al mio settore di specializzazione. Per i libri io mi sono sempre rivolto ad una libreria specializzata (vende esclusivamente libri di informatica). Il titolare è in grado di dare degli ottimi consigli su cosa acquistare in base al livello tecnico richiesto.

Che ruolo gioca internet in questo senso? Con quali siti? Voi cosa consigliate? Avere delle rubriche di indirizzi che controllare periodicamente oppure mantenete contatti fra Voi esperti? Consigliate di investire qualche ora della giornata per leggere newsgroup, o fare qualche corso di specializzazione?

Internet gioca un ruolo molto importante per le informazioni tecniche. Occorre stare attenti però, visto che nessuno controlla, alle fonti di informazione ed al livello di approfondimento richiesto. Elencare qui dei siti sarebbe riduttivo, visto che ce ne sono un infinità. Non è da escludere però il contatto con i Colleghi che possono dare molte più informazioni di quello che si crede. Non a caso i professionisti certificati di esperti.com si trovano periodicamente a degli incontri informali (delle cene) nelle quali prima ci si conosce di persona e poi inevitabilmente si parla del proprio lavoro. I newsgroup sono spessissimo frequentati da persone che nulla hanno da fare se non quello di dare informazioni superficiali ed incomplete. Solo alcuni Colleghi aiutano veramente gli altri (si contano sulle dita di una mano) mentre sembra che moltissimi pseudo-esperti si limitano a fornire il loro aiuto solo per i casi più semplici e scontati. I corsi di specializzazione sono utili per gli approfondimenti ma non per tenersi "aggiornati" su un panorama ampio e complesso come il nostro. Direi che alla fin fine è opportuno equilibrare i rapporti con i colleghi con un occhio verso i siti specializzati.

Insomma, io sento la necessità di mantenermi frequentemente aggiornato: come fare a conciliare lavoro ed aggiornamento? Voi come la pensate? Come fate?
Quella che chiami necessità dovrebbe diventare un tuo preciso obbligo deontologico. L'importante però è che tu capisca l'importanza della specializzazione e che eviti di tenerti informato su "tutto" per apparire "bravo". Francamente i tuttologhi non li ho mai digeriti in quanto fonte di guai per i clienti. E meglio conoscere a fondo un solo argomento e trattarlo professionalmente che cinque argomenti jn modo superficiale. Conciliare la fase di aggiornamento con il lavoro non è facile. Occorre capacità di organizzazione e predisposizione all'apprendimento. Certo è che non si applica la fase di apprendimento (esperienza) nel corso di espletamento di incarichi professionali (è opportuno tenere separate le due cose). Un "trucco" per tenersi aggiornati, consiste nel memorizzare dove si trovano le informazioni che servono per poi andarle a prendere al momento opportuno. L'importante è comunque alla fine capire, e far capire anche ai clienti, che la fase di aggiornamento professionale viene espletata costantemente e che alla fin fine deve trovare un riscontro economico.

Sto esagerando?
No. L'importante è non esagerare con la sete di conoscenza. Un overdose di informazioni a volte può portare ad uno stato confusionale preoccupante. I punti fondamentali restano sempre "prima la teoria e poi la pratica". Luno senza l'altra non hanno senso di esistere.

Grazie ancora e scusate per lo "sfruttamento di risorse".
Di nulla. Sono solo curioso di vedere sino a che punto sei disponibile a dimostrare concretamente di comportarti come un vero professionista dell'informatica e se sei disponibile ad affrontare tutti i sacrifici che la nostra professione comporta...

Giovanni Grandesso

Translate

Ricerca personalizzata

Novità

Non ci conosciamo ancora? Procedi con la registrazione (sez. login) per ricevere in anteprima le ultime novità di questa sezione.

Bando di selezione ANIP

Bando di ammissione. Controlla le date di scadenza per accedere alle prove di selezione ANIP

Libro

Pubblicato il libro Il DPS Guida alla compilazione. Semplice guida completa di modulistica ed esempi pratici per la compilazione del D.P.S. (Documento Programmatico per la sicurezza Collana ANIP testi professionali.

Google

Sito Accreditato ANIP











© 1996-2017 - esperti.com tutti i diritti riservati. Sito sviluppato per le specifiche W3C HTML 4.x Uso, duplicazione, riproduzione, diffusione, copia, distribuzione delle informazioni contenute nel sito, degli articoli, dei marchi e delle immagini senza espressa autorizzazione sono vietati. Pagina visualizzata il 24 / 11 / 2017 alle ore 04:55 (IP 54.162.164.86) con un browser CCBot/2.0 (http://commoncrawl.org/faq/) - esperti.com p.iva 00899550248 - Sede operativa nella sezione Contatti - e-commerce transactions by paypal.com - hosting by gandi.net
esperti.com