Divisione news & media

I 4 pilastri della NEW Economy fai da te...


La nuova economia. Come già ribadito altro non è che un nuovo supporto per dare ossigeno alla vecchia economia. Cambia solo il supporto trasmissivo mentre il concetto di gestione resta quello collaudato dai secoli. Un nuovo modo di fare commercio ?? no. E lo stesso metodo già sperimentato da millenni. Cambia solo la forma ma i contenuti restano gli stessi di sempre. Ma la novità fa notizia, qualsiasi novità anche la più insulsa. E la notizia, trattata con superficialità ed eccessiva sintesi, genera confusione e disorientamento. I media si buttano a pesce sulle novità tecnologiche come un affamato, che non mangia da giorni, su un tozzo di pane raffermo. I consumatori di notizie si sentono così coinvolti in una nuova era, da protagonisti, e come in molte favole il lieto fine potrebbe anche non esistere. Protagonisti di una rivoluzione pacifica, sentono che qualcosa sta succedendo, tentano di informarsi ma le notizie apprese sono fra le più discordanti ed imprecise. l'azienda di tizio si quota in borsa, caio fa i miliardi in poco tempo standosene a casa, sempronio, sempre l'ultimo, ha inventato non si sa bene cosa che lo ha reso ricco.



Piatto ricco mi ci ficco.... prima però occorre informarsi e capire bene il fenomeno. Compro delle riviste specializzate, le edicole ormai ne sono piene, leggo i giornali, seguo le trasmissioni e poi mi consulto con gli amici imprenditori che come me ci stanno provando. Alla fine imparerò qualcosa di buono. Dimenticavo, ci sono anche i seminari, gli incontri, i dibattiti dal vivo organizzati dai commercianti o dagli industriali....meglio farsi vedere anche lì, non vorrei venire accusato di essere un fossile dell'economia. Dopo mesi di indagini, di discussioni, di ore perse a leggere articoli, il lampo di genio. BANG !! Ho elaborato una sintesi di un modello di new economy casalinga ed ho scoperto che ci sono 4 pilastri fondamentali che la sorreggono. 4 pilastri che occorre costruire solidamente prima di iniziare ad avventurarsi in questa novità mondiale. Meglio gettare delle solide basi per evitare di rischiare il crollo della mia azienda.

I 4 pilastri della new economy sono sintetizzate nella magica sigla del le 4i - inglis, internet, imail, icommerse. Bene si parte. Domani in azienda inizio dal primo problema ovvero la prima i, l'inglis. Mi serve un corso accelerato di inglis, la lingua mondiale ormai parlata anche dai bambini delle elementari. Alle medie ho già fatto tre anni di inglis, basta una rispolverata ai concetti di base. Passo in edicola e mi compro un dizionario di inglis su cidirom. Bene, il primo step è a posto. Nella confezione è scritto che imparerò in poco tempo senza pagare corsi o insegnanti madrelingua. Mi regalano anche un microfono e il programma controllerà la mia pronuncia. Perfetto. Lo do alla segretaria addetta agli acquisti ed all'acquisizione ordini.

La seconda i - internet. Meglio chiedere a mio figlio. Lo vedo molto impegnato al computer....he he he... ho fatto già un investimento su di lui regalandogli il computer, la professione del futuro, ed anche il problema dell'assistenza è ok.. In edicola ho anche preso un altra rivista. c'è scritto che entro in internet gratis senza spendere una lira. Mio dio come sono furbo ! Con settemila lire ho anche internet, alla faccia del provider che è venuto qui a propormi di acquistare internet per tre milioni. Al diavolo i provider. Le notizie su internet sui sprecano sui giornali. Basta leggere e ci si tiene anche informati.

Posso già pianificare anche il terzo pilastro, la terza i - imail. Qui il problema si complica. Mi dicono che devo scegliere un nome per la mia imail. Ne avrò provati un infinità ma sono occupati da qualcun'altro. Provo con il nome della mia azienda. Bene, xyz@miaazienda.it mi sembra possa andare, è corto e facile da ricordare. Sicuramente i clienti, visto anche una sola volta l'indirizzo imail della mia azienda, se lo ricorderanno per tutta la vita. Evvvvaiiiiii, prevedo ordini a pioggia nella mia cassetta imail.

Ora c'è il problema più difficile, la quarta i - l'icommerse. Mi rivolgo all associazione di industriali ed anche a quella dei commercianti. Loro con l'icommerse ci vanno a nozze! Mi risulta che offrano pacchetti completi gratuiti per l'icommerse, l'anno detto nel loro ultimo seminario gratuito, cera anche un esperto di icommerse che lavora allibiemme o alla microsoft, o era quel funzionario di banca? boh...non ricordo bene . Guarda ! c'è anche la possibilità di costruirsi il sito icommerse on line senza bisogno di saper programmare !! Wow. Potenza della tecnologia. Per questo posso chiedere ancora a mio figlio. Gli do le foto dei prodotti da pubblicare, il listino ed il gioco è fatto. Vabbè, vediamo il contratto di icommerse.......ha ha, vedi l'inghippo, vogliono il 4 percento sulle vendite, lo sapevo! Maledetti, tentano sempre di fregarti da tutte le parti. Beh, tutto sommato conviene, basta che aumento i prezzi della stessa percentuale ed il gioco è fatto. Del resto il 4 percento non è poi molto, posso permettermelo. Si va avanti.

Bene ! ora che ho gettato le quattro fondamenta, non mi resta che aspettare gli ordini. Le cifre sono confortanti. Fra i miliardi spesi in prodotti acquistati on line ci sarà pure la mia fetta di mercato. Del resto sono titolare di un azienda leader nel nostro settore, sono sul mercato da più di 20 anni ed ora mi sono anche ammodernato. Chissà che voleva quel consulente che ha telefonato pochi giorni fa chiedendo un incontro per parlare di icommerse. Boh. sicuramente voleva rifilarmi qualcosa o farsi pagare per le chiacchiere. Al diavolo anche i consulenti. Nel giro di una settimana mi sono sistemato da solo, spendendo poche lire, mio figlio è un genio, in tre giorni mi ha già fatto l'omepage e l'ha già pubblicata. Prima o poi dovrò andarla a vedere. Sono on line e pronto ad evadere ordini.....dai....vuoi fare affari ? clicca il mio sito... mmmm... ottimo slogan, chiaro, semplice, diretto,.... lo potrei utilizzare nella mia pubblicità. Chiamo la segretaria. Fai presto che internet corre alla velocità della luce e noi non abbiamo tempo da perdere, dobbiamo stare al passo con i tempi ora che siamo online. Tieni questo testo pubblicitario per l'icommerse, traducilo in Inglis con il ciddì che ti ho dato e mandalo via Imail a tutti quelli che trovi in Internet.
Giovanni Grandesso

Translate

Ricerca personalizzata

Novità

Non ci conosciamo ancora? Procedi con la registrazione (sez. login) per ricevere in anteprima le ultime novità di questa sezione.

Bando di selezione ANIP

Bando di ammissione. Controlla le date di scadenza per accedere alle prove di selezione ANIP

Libro

Pubblicato il libro Il DPS Guida alla compilazione. Semplice guida completa di modulistica ed esempi pratici per la compilazione del D.P.S. (Documento Programmatico per la sicurezza Collana ANIP testi professionali.

Google

Sito Accreditato ANIP











© 1996-2017 - esperti.com tutti i diritti riservati. Sito sviluppato per le specifiche W3C HTML 4.x Uso, duplicazione, riproduzione, diffusione, copia, distribuzione delle informazioni contenute nel sito, degli articoli, dei marchi e delle immagini senza espressa autorizzazione sono vietati. Pagina visualizzata il 20 / 9 / 2017 alle ore 18:28 (IP 54.162.181.75) con un browser CCBot/2.0 (http://commoncrawl.org/faq/) - esperti.com p.iva 00899550248 - Sede operativa nella sezione Contatti - e-commerce transactions by paypal.com - hosting by gandi.net
esperti.com