Divisione arbitrato e conciliazione

Sportello di Supporto Tecnico all'Arbitrato

ANIP , consapevole delle conseguenze derivanti da un difficile rapporto di comunicazione del mercato con gli operatori del settore IT, spesso poco qualificati o eccessivamente "tecnici" nel linguaggio, spesso causa di malintesi e/o interpretazioni soggettive, istituisce lo Sportello di Supporto Tecnico all'arbitrato e ne delega la gestione al network esperti.com.
E' un servizio, specifico per problematiche attinenti l'Information Technology, di assistenza all'arbitro attraverso la consulenza tecnica, per attestare ed accertare il materiale probatorio nelle controversie fra le parti.

Che cos'è

E' un servizio di Consulenza tecnica altamente qualificata, che aiuta le parti ad accertare e comprendere le cause tecniche del disaccordo o accertare / attestare il materiale probatorio allegato alla causa. Si concretizza con il supporto e l'ausilio di un Consulente Tecnico informatico esperto e specializzato in materia ed in possesso di comprovata e certificata esperienza pregressa.

Come funziona

Il procedimento di supporto tecnico all'arbitrato è disciplinato da severe regole deontologiche approvate dall'ANIP / ECS (Albo Nazionale Informatici Professionisti - European Computer Society) che ne sovraintende l'applicazione e la scrupolosa osservanza.

Per chi è / A chi serve

E' un servizio di assistenza e consulenza tecnica che può essere utilizzato dai professionisti dell'arbitrato, dagli arbitri abilitati, dagli avvocati di parte, dalle imprese e dai consumatori.

E' un servizio specializzato nella consulenza tecnica agli arbitrati attinenti controversie sulle seguenti materie:

  • Information technology - hardware, software, sviluppo software, programmi personalizzati, pacchetti e programmi vari, siti web, contenuti elettronici, forniture "informatiche"......

Quando serve

Il servizio di supporto tecnico all'arbitrato può essere utilizzato quando sorgono controversie nei rapporti contrattuali e non contrattuali: 

  • tra imprese;
  • tra imprese e consumatori.

Come utilizzare lo sportello

La parte che ha interesse ad attivare il servizio di assistenza e supporto tecnico può farlo nei seguenti modi:

  • richiedere un contatto assistito per ottenere o un nominativo ritenuto idoneo allo scopo o richiedere un intervento Collegiale (Consulto tecnico fra vari consulenti)
  • consultare l'elenco dei professionisti già iscritti nei rispettivi albi dei CTU (Reginde) presso i Tribunali nazionali (elenco in fase di ristrutturazione).
  • consultare l'albo ed utilizzare la form di contatto diretto presente in ogni scheda skills professionali (abilità professionali) dei Consulenti selezionati e specializzati in materia previa consultazione delle rispettive abilità professionali aggiornate dal servizio di accreditamento cui il professionista si è sottoposto.

In ogni caso

La parte che ha interesse ad avvalersi di un tecnico informatico competente e specializzato in materia, selezionato in base a rigorosi percorsi di selezione, deve indicare nella richiesta:

  • i dati identificativi della parte che presenta la domanda - nome, cognome, indirizzo (via e nº civico), e-mail, PEC, nº di telefono, nº di fax, nº di cellulare, nº di codice fiscale e/o nº di partita I.V.A.;
  • sommaria esposizione dell'oggetto del contendere, possibilmente corredata da note tecniche utili a comprendere la tipologia di sistema informativo o di software da analizzare. In difetto, non sarà possibile processare la domanda di assistenza;
  • specificazione delle richieste (ciò che vuole ottenere con la consulenza tecnica di supporto all'arbitrato);

Tariffe

Le quotazioni economiche fissate per i servizi di consulenza tecnica richiesti, sono stabilite e concordate preventivamente in via indicativa col professionista incaricato, il quale ha come parametro di riferimento il Tariffario professionale ANIP quale linea guida in grado di fornire indicazioni circa l'entità e la congruità della parcella in relazione alla complessità dell'incarico.

Il pagamento della tariffa per il servizio di supporto tecnico all'arbitrato può essere effettuato dalla parte di chi attiva la pratica:

  • Con carta di credito in via anticipata per la parte c.d. "anticipo fondo spese", quantificata dal professionista scelto.

Organizzazione del servizio

Struttura

Lo Sportello di supporto tecnico all'arbitrato si articola in :

Translate

Chi, cosa, come

Chi siamo, cosa facciamo, contatti...maggiori informazioni o risposte alle domande frequenti. Manifesto dei nostri Valori

Bando di selezione ANIP

Bando di ammissione 2017. Controlla la prossima data di scadenza per accedere alle prove di selezione ANIP

Master di formazione avanzata

Prenota i prossimi Master di formazione avanzata a numero chiuso.

Donazioni

Con il tuo sostegno a chi si attiva per tutelare i tuoi interessi, puoi contrastare chi si approfitta dell'altrui buona fede.

Google

Sito Accreditato ANIP

ANIP Albo Nazionale Informatici Professionisti

in partnership con

iusit.net
www.anti-phishing.it




























© 1996-2017 - esperti.com tutti i diritti riservati. Sito sviluppato per le specifiche W3C HTML 4.x Uso, duplicazione, riproduzione, diffusione, copia, distribuzione delle informazioni contenute nel sito, degli articoli, dei marchi e delle immagini senza espressa autorizzazione sono vietati. Pagina visualizzata il 23 / 9 / 2017 alle ore 23:47 (IP 54.225.41.203) con un browser CCBot/2.0 (http://commoncrawl.org/faq/) - esperti.com p.iva 00899550248 - Sede operativa nella sezione Contatti - e-commerce transactions by paypal.com - hosting by gandi.net
esperti.com